Il carrello elevatore è un mezzo di lavoro utilizzato per il sollevamento e la movimentazione di merci in modo funzionale e rapido. Alimentato da motori elettrici, diesel o gas, deve essere manovrato con la massima attenzione e il rispetto di determinate regole.
L’uso del carrello elevatore comporta notevoli rischi per la sicurezza e può determinare infortuni sia per il conducente, sia per i lavoratori presenti nell’area di lavoro.

L’art. 37 del D.Lgs. n. 81/2008, al comma 4, stabilisce che il datore di lavoro debba provvedere affinché i lavoratori incaricati dell’uso del carrello elevatore ricevano una formazione e addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature stesse in modo idoneo e sicuro.

L’Accordo Stato-Regioni siglato nel 2012 prevede che il carrellista sia soggetto ad una specifica formazione e addestramento, per conseguire un’abilitazione all’uso del muletto attraverso un corso con conseguimento dell’attestato per carrello elevatore, patentino carrello elevatore.

Chi può guidare il carrello elevatore?

Il carrello elevatore può essere utilizzato solo da operatori in possesso di formazione e addestramento conforme a quanto stabilito dall’Accordo Stato Regioni del 22/2/2012.
In particolare il carrellista deve essere in possesso di un attestato conseguito partecipando a un corso di formazione della durata di 12 ore, con una parte teorica e una pratica.

Le abilitazioni dei carrellisti devono essere aggiornate mediante un corso di formazione di almeno 4 ore ogni 5 anni. Tale aggiornamento può essere esclusivamente trattando argomenti teorici, senza la necessità di una prova pratica di uso del muletto.

Presentazione corso carrellisti

La patente del muletto si ottiene partecipando ad un corso che ha l’obiettivo di fornire una formazione e un addestramento adeguati tali da consentire l’utilizzo di carrelli elevatori o attrezzature semoventi in modo idoneo e sicuro. I corsi sono strutturati in 3 moduli: 2 teorici (giuridico-normativo e tecnico) e 1 pratico.

Al termine della parte teorica si svolge un test di verifica a risposta multipla, il cui superamento consente di accedere alla successiva parte pratica che si conclude con una prova finale.

Il mancato superamento del test comporta la ripetizione della parte teorica, mentre il mancato superamento della prova pratica finale comporta l’obbligo di ripetere solo il modulo pratico.

Destinatari corso carrellisti

Il corso è rivolto agli operatori di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo che vogliono conseguire l’Abilitazione.

Esistono differenti tipologie di carrelli in commercio, la principale divisione in categorie riguarda:

Carrelli industriali semoventi ovvero “qualsiasi veicolo dotato di ruote (eccetto quelli circolanti su rotaie) concepito per trasportare, trainare, spingere, sollevare, impilare o disporre su scaffalature qualsiasi tipo di carico ed azionato da un operatore a bordo su sedile“.
Carrelli semoventi a braccio telescopico: “carrelli elevatori a contrappeso dotati di uno o più bracci snodati, telescopici o meno, non girevoli, utilizzati per impilare carichi. Il dispositivo di sollevamento non deve essere girevole o comunque non deve presentare un movimento di rotazione maggiore di 5° rispeto all’asse longitudinale del carrello“.

Carrelli/Sollevatori/Elevatori semoventi telescopici rotativi ovvero “attrezzature semoventi dotate di uno o più braci snodati, telescopici o meno, girevoli, utilizzate per movimentare carichi ed azionate da un operatore a bordo su sedile”.

Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo ovvero “qualunque veicolo su ruote ad esclusione di quelli circolanti su rotaie, concepito per trasportare trainare, spingere, sollevare, impilare o disporre su scaffalature qualsiasi tipo di carico ed azionato da un operatore a bordo con sedile“.

Durata corso carrellisti

  • 12 ore per i carrelli industriali semoventi (muletti)
  • 12 ore per i sollevatori telescopici
  • 12 ore per i sollevatori telescopici rotativi
  • 16 ore per i carrelli industriali semoventi, telescopici e telescopici rotativi
Read More